Il Mercato Libero dell’Energia: ecco perché si Risparmia Davvero

mercato libero energia

I motivi per cui conviene passare dal Mercato Tutelato al Mercato Libero

Il mercato dell’energia si divide in due: quello di Maggior Tutela, nel quale il prezzo delle materie prime viene deciso, trimestralmente, dall’ARERA, e il Mercato Libero, nel quale le Aziende sono libere di fissare il proprio prezzo e sono, quindi, in concorrenza con le altre presenti sul mercato.
Il Mercato dell’Energia Elettrica si è completamente liberalizzato nel 2007 con il Decreto Bersani, ma per preparare i clienti alla completa liberalizzazione, ed evitare cambiamenti repentini, si è deciso di creare il mercato di Maggior Tutela, la cui esistenza è stata prorogata di anno in anno, fino ad arrivare alla data ultima che sarà a gennaio del 2022.
In quella data tutte le utenze dovranno obbligatoriamente passare al mercato libero dell’energia.
Sia chiaro, nessuna utenza sarà tagliata o interrotta, tutti continueranno a ricevere sia gas che luce. Ancora non si sa con certezza come sarà il passaggio di tutti i clienti che ancora sono nel Mercato di Maggior Tutela al Mercato Libero, un’ipotesi è che siano trasferiti nel sistema di Salvaguardia. Ma come funziona questo sistema? Tutti gli utenti, che ancora non hanno una tariffa del mercato libero, saranno assegnati agli operatori attraverso delle aste tra fornitori. Quest’ultimi adotteranno delle tariffe che spingano i clienti a passare al mercato libero.
Ovviamente questo comporta che i clienti non potranno scegliere il loro fornitore, ma saranno assegnati “d’ufficio” con dei prezzi stabiliti, che potranno anche essere superiori rispetto a quelli che il cliente paga in quel momento.
Ma perché aspettare e rischiare di pagare di più? Passa subito ad Eneide Energia chiamando il numero verde 800 05 49 05 dalle 9.00 – 13.00 alle 14.00 – 18.00 da Lunedì a Venerdì. In alternativa ti aspettiamo nei Punti Eneide o nei nostri rivenditori autorizzati.

In cosa consiste il Libero Mercato della Luce e Gas metano

Il libero mercato dell’energia prevede che:

  • tutti gli utenti possano scegliere il loro fornitore di luce e gas a seconda delle condizioni economiche più vantaggiose
  • La tariffa sia concordata tra le parti
  • Si possa lasciare il mercato tutelato aderendo a una nuova tariffa del mercato libero
  • Si possano scegliere tutte le altre condizioni di fornitura, quali metodo di pagamento, presenza o meno degli sportelli sul territorio

Libero Mercato: come scegliere le Tariffe

Anche nel Mercato Libero, la scelta della tariffa per la luce e il gas è un momento molto importante perché, sbagliando scelta, si potrebbe perdere il risparmio che si era preventivato. Bisogna partire sempre dalle abitudini di chi vive l’abitazione: se si lavora tutto il giorno e si rincasa la sera è meglio scegliere una tariffa bioraria. Al contrario, se la casa è vissuta tutto il giorno, ad esempio per lo smart working e si utilizzando gli elettrodomestici il giorno, è consigliabile scegliere una tariffa monoraria. Da qui parte il risparmio vero e duraturo sulle bollette della luce.
Se hai dubbi chiamaci dalle 9.00 – 13.00 e dalle 14.00 – 18.00 da Lunedì a Venerdì al numero verde gratuito 800 05 49 05, un nostro Consulente saprà guidarti nella scelta della Offerta Eneide adatta alle tue esigenze.

Eneide Luce e Gas: le offerte per l’energia elettrica e il gas metano

Noi di Eneide abbiamo sempre posto il cliente al centro delle nostre offerte, pensandole per le esigenze di ognuno. Di seguito le nostre migliori offerte per la tua casa:

Tariffa Luce Casa

Tariffa Gas Casa